sabato, Luglio 13, 2024
Milano Sostenibile
HomePoliticaMonza e Brianza15 giugno a Merate, il convegno: "ASSE INTESTINO-CERVELLO. I DISTURBI GASTROINTESTINALI...

15 giugno a Merate, il convegno: “ASSE INTESTINO-CERVELLO. I DISTURBI GASTROINTESTINALI NELL’AUTISMO”

In Lombardia, come in Italia, si registrano sempre più casi di autismo.

Nella regione si parla di oltre 1600 nuovi casi all’anno. In Italia, soffre di ASD 1 bambino su 77 (età 7-9 anni) con una prevalenza maggiore nei maschi. Non si conoscono le cause dell’autismo ma si indaga sulle cure in particolare per i problemi intestinali correlati alla patologia. L’ATS Brianza, nel 2022 registrava oltre 2 autistici ogni 1.000 abitanti.

A fine 2022 se ne contavano circa 3.128, per il 79% maschi, con un’età media di 15 anni.

Il Movimento Genitori Lombardia APS, con sede a Robbiate (Lecco), tra le associazioni più attive sul territorio nell’interesse delle famiglie di bambini e persone autistiche nonché di chi è colpito dalla patologia, si è fatto promotore di un convegno che vuole proprio approfondire gli avanzamenti delle ricerche scientifiche riguardo le problematiche intestinali nelle persone autistiche. Si intitola “Asse intestino-cervello. I disturbi gastrointestinali nell’autismo” e si terrà a Merate (Lecco) sabato 15 giugno 2024, all’Auditorium comunale “Giusi Spezzaferri”, in p.zza degli Eroi 3, ore 16. Ingresso libero su prenotazione(prenotazioni.mgl@gmail.com). Parcheggi: area Cazzaniga e via Cornaggia, alle Poste in via Rondinella, pzza degli Eroi e p.le della Coop. Prestare attenzione agli orari per le soste a pagamento e all’Area ZTL del centro storico, attiva nel week-end).

La lectio magistralis sarà tenuta da uno dei massimi esperti in materia, il dott. Federico Bàlzola, Dirigente Medico di I° livello nella Struttura Complessa di Gastro-Epatologia presso l’Ospedale Molinette di Torino. Il dr. Balzola è specialista in Endoscopia Digestiva e Gastroenterologia e dal 2003 ha conseguito la fascia di responsabilità per le malattie infiammatorie croniche intestinali. E’ membro della Società Italiana di Gastroenterologia ed è responsabile di alcuni progetti di studio sul trattamento dietetico/farmacologico delle malattie infiammatorie croniche intestinali evidenziate nella sindrome autistica.

Il medico affronterà tra i vari argomenti quelli delle cure farmacologiche e nutrizionali, per le patologie intestinali, e l’applicazione dei protocolli atti al miglioramento di condizioni croniche e gravi.

Al termine, sarà possibile per il pubblico fare domande in un confronto dialettico con l’esperto.

L’evento è patrocinato da Regione Lombardia- Provincia di Lecco- Comune di Merate.

L’obbiettivo dell’evento è di portare preziose informazioni nelle case di tutti gli interessati che vivono quotidianamente il fardello dell’autismo, oggi divenuto una emergenza sociale tanto che dott. Federico Balzola parteciperà a titolo gratuito e gli Enti patrocinatori hanno dato la disponibilità a promuovere il momento informativo e di divulgazione.

Il dott. Bàlzola anticipa così i contenuti della sua relazione: “Oggi non si parla più in realtà di asse- intestino – cervello ma di asse – microbiota- cervello. Per microbiota si intende l’insieme di batteri che costituiscono la flora intestinale. Se il nostro intestino sta bene, i batteri buoni e quelli ‘cattivi’ sono in una condizione di equilibrio e si parla di eubiosi. Se vi è un’alterazione del loro equilibrio si parla invece di disbiosi. Sono attualmente disponibili metodologie molto precise in grado di analizzare il microbiota fecale umano e di identificare la presenza o meno di una disbiosi fermentativa o putrefattiva. Sono tuttavia esami molto complessi e non ancora routinari o facilmente fruibili presso il nostro servizio sanitario nazionale. Il mio augurio è che in futuro lo possano diventare per orientarci sempre di più verso una medicina preventiva e non solo curativa per tutte le malattie infiammatorie croniche e degenerative sempre più in aumento in questi ultimi anni (Fasano A., F1000 Research, 2020) . Nel caso specifico dell’autismo, altra malattia in estremo aumento (1:36 bambini nel 2023) (ADDM, March 23, 2023 Irvine Ca) si è rilevata una elevata frequenza di disbiosi intestinale in questa tipologia di pazienti il cui esordio neuro-comportamentale è quasi sempre preceduto da disturbi gastrointestinali. Proprio per questo diventano sempre più cruciali i primi 1000 giorni di vita del soggetto, periodo nel quale numerosissimi fattori possono influenzare il corretto sviluppo del suo microbiota e rendere pertanto più predisposti o meno a sviluppare malattie infiammatorie croniche o degenerative”.

L’associazione Movimento Genitori Lombardia APS (senza scopo di lucro), nata nel 2017, fa da riferimento, tra soci e ‘amici’, per circa 600 famiglie solo in Lombardia. Nata per l’informazione libera, a tutela dei diritti umani e per l’infanzia e a supporto della disabilità, organizza incontri tematici per un aggiornamento qualificato in campo sia medico-scientifico che giuridico e di formazione professionale. L’ultimo, in ordine di tempo, riguardava l’inclusione scolastica, con il patrocinio di Provincia di Lecco e Regione Lombardia oltre che l’affiancamento del CIIS -Coordinamento Italiano Insegnanti di Sostegno (Promotori e coordinatori dell’Osservatorio 182, di cui anche MGL ApS fa parte) e l’Associazione La Nostra Famiglia di Bosisio Parini, rinomato Istituto Scientifico Eugenio Medea. MGL ApS organizza inoltre laboratori inclusivi, interventi assistiti con gli animali, musicoterapia, formazione docenti e/o professionisti, in collaborazione con specialisti e Università, e offre mutuo soccorso (supporto morale e burocratico).

Un’importante iniziativa in via di realizzazione: “Progetto Sollievo” che ha l’obiettivo di affiancare in toto la famiglia che vive la disabilità in un contesto di vacanza estiva, offrendo a tutti i familiari svago, relax e interazione sociale. MGL ApSsvolge quindi attività di utilità sociale per promuovere e diffondere la cultura della salute, del benessere psico-fisico e del suo mantenimento nel mondo della disabilità con particolare attenzione all’autismo. Molti tra gli associati sono genitori di bambini e ragazzi con disabilità grave e/o con malattie rare croniche. L’Associazione collabora con la Regione Lombardia e gli Enti più rilevanti sul territorio, per garantire servizi alla disabilità partecipando a giornate studio Regionali tema FNA / Fondi per la Non Autosufficienza / disabilità. Il MGL ApS ha richiesto, e ottenuto, l’istituzione in Regione Lombardia del tavolo tematico dedicato esclusivamente all’autismo. La sede dell’Associazione, a Robbiate, è in via dei Tigli nr. 29, tel. 3206412985; la Presidente del Consiglio di Amministrazione è la signora Sara Anzellotti.

Il Consiglio Direttivo è così composto:

Sara Anzellotti, Presidente e responsabile inclusione e disabilità

Veruska Scarpino, Vicepresidente

Ursula Attanasio, Segretario e responsabile laboratori e progetti

Raffaella Mauri, Tesoriere e responsabile amministrazione

Orlando Luca, Tecnico e responsabile dati e statistiche

Elisa Riva, Responsabile relazioni pubbliche

Elena Pastore, Responsabile segreteria

Enrico Pellicioli, Tecnico servizi multimediali.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -XIII tappa dei Digital Regional Summit, promossa da The Innovation Group, in collaborazione con Regione Lombardia si terrà a Milano il prossimo 5 febbraio presso la Sala Biagi di Palazzo Lombardia

Mercury Auctions - aste online giudiziarie

Remarketing  Marine - aste online nautiche

Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Gestione professionale social network con scrittura di post - Kynetic social media agency salerno

Most Popular

Recent Comments