giovedì, Febbraio 22, 2024
Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

HomePoliticaAutonomia, Fontana e Piazza: siamo a un passo dal grande obiettivo

Autonomia, Fontana e Piazza: siamo a un passo dal grande obiettivo

Il presidente e il sottosegretario: la Lombardia si candida ad applicarla

“E’ una giornata storica. Siamo a un passo dal grande obiettivo di avere una Lombardia più autonoma, capace di rispondere ancora meglio ai bisogni e alle aspettative dei suoi territori e dei suoi cittadini”. Così il presidente, Attilio Fontana, e il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega all’Autonomia, Mauro Piazza, hanno commentato l’approvazione in prima lettura da parte del Senato del Disegno di legge sull’autonomia differenziata per le Regioni a Stato ordinario elaborato dal ministro Roberto Calderoli.

Quadro normativo più chiaro

Finalmente, hanno spiegato Fontana e Piazza, “il quadro normativo si fa più chiaro. E grazie al lavoro preparatorio che insieme ai nostri uffici abbiamo predisposto fin da inizio legislatura, siamo a disposizione degli enti locali e degli stakeholder per raccontare in maniera concreta il nostro concetto di autonomia”.

Parlare di autonomia nel merito

Secondo Piazza, “non c’è nulla di più efficace del confronto e dell’informazione per fugare ogni dubbio circa i vantaggi di questa riforma. Contrariamente alla levata di scudi pretestuosa di certi ambienti politici, il federalismo differenziato non spaccherà il Paese. Al contrario, aiuterà a ridurre il divario fra le aree più avanzate e quelle più problematiche. Un passo in avanti – ha evidenziato – che realizza una parte della Costituzione rimasta, purtroppo, fino ad oggi solo sulla carta. E’ bene dunque che se ne parli nel merito. Un lavoro che in Lombardia abbiamo già iniziato a fare e che proseguiremo in maniera ancora più intesa”.

Una sfida per la Lombardia

La Lombardia, ha aggiunto il Sottosegretario, “è nei fatti una Regione, per popolazione e Pil superiore persino a molti Stati europei. E’ perfettamente in grado di poter gestire al meglio le 23 materie oggetto di possibili richieste di maggiori poteri e competenze. Per noi al governo della Regione, una sfida avvincente. Dare prova di saper gestire al meglio l’opportunità, dimostrando che è possibile rendere più efficaci i processi amministrativi e di governance. I cittadini avranno servizi migliori e potranno valutare in maniera più puntuale l’operato delle persone che eleggono. E’ una svolta nel segno dell’efficienza, della trasparenza e della responsabilità”.

Ricordando Roberto Maroni

Infine, il sottosegretario Piazza ha ringraziato “il ministro per gli Affari regionale e l’Autonomia Roberto Calderoli “per l’incredibile lavoro svolto” e ha voluto ricordare ricordare “l’impegno di due persone che purtroppo ci hanno lasciato e che all’autonomia della Lombardia hanno indissolubilmente legato il loro nome con anni di impegno politico e istituzionale: Roberto Maroni, che da governatore della nostra Regione indisse il referendum per l’autonomia nel 2017. E Ettore Adalberto Albertoni, che in Lombardia è stato assessore e ‘padre’ del nostro attuale Statuto di autonomia”.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -XIII tappa dei Digital Regional Summit, promossa da The Innovation Group, in collaborazione con Regione Lombardia si terrà a Milano il prossimo 5 febbraio presso la Sala Biagi di Palazzo Lombardia

Mercury Auctions - aste online giudiziarie

Remarketing  Marine - aste online nautiche

Agenzia immobiliare Milano vendita acquisto case immobili di pregio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Gestione professionale social network con scrittura di post - Kynetic social media agency salerno

Most Popular

Recent Comments